Luce sul sentiero http://www.lucesulsentiero.it/wp Assemblee di Dio in Italia CHIESA CRISTIANA EVANGELICA Casale Monferrato (AL) & Tortona (AL) Fri, 20 Apr 2018 21:14:00 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.3 http://www.lucesulsentiero.it/wp/wp-content/uploads/2015/12/cropped-logo_sun-70x70.png Luce sul sentiero http://www.lucesulsentiero.it/wp 32 32 Superficialità http://www.lucesulsentiero.it/wp/superficialita/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/superficialita/#respond Fri, 20 Apr 2018 21:14:00 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1089 “Allora Lot uscì, parlò ai suoi generi che avevano preso le sue figlie,e disse: ‘Alzatevi, uscite da questo luogo, perché il Signore sta per distruggere la città’. Ma ai suoi generi parve che volesse scherzare” (Genesi 19:14) È terrificante, ma i generi di Lot pensarono che il suocero volesse scherzare. Questa superficialità costò loro la ...

L'articolo Superficialità sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
superficialità

“Allora Lot uscì, parlò ai suoi generi che avevano preso le sue figlie,e disse: ‘Alzatevi, uscite da questo luogo, perché il Signore sta per distruggere la città’. Ma ai suoi generi parve che volesse scherzare” (Genesi 19:14)

È terrificante, ma i generi di Lot pensarono che il suocero volesse scherzare. Questa superficialità costò loro la vita. Probabilmente i generi non credevano al Dio di Lot, quindi nemmeno alle sue parole. Per quanto egli li supplicasse, non lo presero sul serio. Probabilmente pensarono che il vecchio suocero non era altro che un profeta di sventura. L’ira di Dio, però, manifestò il giudizio contro quella città, sentenza che condannò anche loro.
A dispetto di tutto quello che succede nel mondo, la gente è propensa a credere che le cose prima o poi si aggiusteranno, quindi, perché prepararsi? Perché prendere sul serio certi discorsi che ci rendono tristi? Molto meglio non pensarci.

Sarebbe invece saggio domandarsi: perché attirarsi l’ira di Dio, quando con molta semplicità si può essere salvati per mezzo di Cristo Gesù? Egli è morto ed è risuscitato affinché tu abbia la vita eterna. Dio non desidera la tua perdizione, ma la tua salvezza. Gesù disse: “Chi ascolta la mia parola e crede a Colui che mi ha mandato, ha vita eterna; e non viene in giudizio, ma è passato dalla morte alla vita” (Giovanni 5:24). Cristo non scherza, Egli ti vuole e ti può salvare. Prendi sul serio la Sua Parola e metti in salvo la tua vita.

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo Superficialità sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/superficialita/feed/ 0
Cuori freddi http://www.lucesulsentiero.it/wp/cuori-freddi/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/cuori-freddi/#respond Wed, 11 Apr 2018 07:23:28 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1085 “Gli riferirono ogni cosa, dicendo: ‘Giuseppe vive ancora ed è governatore di tutto il paese d’Egitto’. Ma il suo cuore rimase freddo, perché egli non credeva loro.” (Genesi 45:26) L’antico patriarca ebreo Giacobbe rimase indifferente alla più bella notizia della sua vita, soltanto per paura d’illudersi. Molti anni prima i suoi figli gli avevano fatto ...

L'articolo Cuori freddi sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
indifferenza

“Gli riferirono ogni cosa, dicendo: ‘Giuseppe vive ancora ed è governatore di tutto il paese d’Egitto’. Ma il suo cuore rimase freddo, perché egli non credeva loro.” (Genesi 45:26)

L’antico patriarca ebreo Giacobbe rimase indifferente alla più bella notizia della sua vita, soltanto per paura d’illudersi. Molti anni prima i suoi figli gli avevano fatto credere, con prove false, che Giuseppe, il suo figlio prediletto, era morto e ora invece gli riferiscono che vive e occupa una posizione di grande autorità.

Spesso, dopo avere creduto per anni a delle bugie, è difficile prestare fede alla verità che mette tutto di nuovo in discussione. Si può essere smaliziati, feriti, induriti dalla sofferenza e non riuscire a fidarsi del Signore vivente. Molti dubitano che Gesù esista o che sia in grado di riempire il vuoto che c’è nell’anima,  ma soprattutto sono scettici sul fatto che… non costi nulla! La Sua Grazia è un dono meraviglioso.

Il Signore può mutare il lutto in gioia, farti passare dalla morte alla vita spirituale. Egli vuole rivelarsi a te, attraverso la Bibbia (la Sua Parola) ponendo fine ad ogni dubbio e obiezione. Non rimanere freddo, non rimanere indifferente… ascolta e credi alla voce dello Spirito Santo (Romani 8:16).

“Se accettiamo la testimonianza degli uomini, la testimonianza di Dio è maggiore; e la testimonianza di Dio è quella che egli ha reso al Figlio suo. Chi crede nel Figlio di Dio ha questa testimonianza in sé…” (1 Giovanni 5:9, 10).

Le prove che cerchi sono nella Sua Parola! Ogni dubbio sarà sciolto, lascia che oggi Cristo illumini la tua mente e scaldi il tuo cuore!

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo Cuori freddi sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/cuori-freddi/feed/ 0
Sventura e Salvezza http://www.lucesulsentiero.it/wp/sventura-salvezza-2/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/sventura-salvezza-2/#respond Wed, 21 Mar 2018 17:03:12 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1080 “…invocami nel giorno della sventura; io ti salverò e tu mi glorificherai” (Salmo 50:15) Quando arriva il giorno della sventura, tra le altre cose, vengono meno i sostegni e gli affetti umani, il cuore sembra rompersi per la solitudine in cui versa. Ogni speranza svanisce e la paura invade la mente, spingendo spesso gli uomini ...

L'articolo Sventura e Salvezza sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
sventura

“…invocami nel giorno della sventura; io ti salverò e tu mi glorificherai” (Salmo 50:15)

Quando arriva il giorno della sventura, tra le altre cose, vengono meno i sostegni e gli affetti umani, il cuore sembra rompersi per la solitudine in cui versa. Ogni speranza svanisce e la paura invade la mente, spingendo spesso gli uomini a gesti estremi.

Davanti a notizie tragiche di crimini, incidenti e conflitti, abbiamo più volte esclamato: “perchè succedono queste cose?”.  Tanti fatti di cronaca violenti testimoniano quanto l’uomo si sia allontanato da Dio eppure il Signore è sempre pronto a trasformare la sventura in salvezza. Uomini di diverse  etnie, culture ed generazioni hanno sperimentato la bontà di Dio proprio nel giorno in cui la sventura ha chiuso loro ogni via di scampo. Invocare Dio, cercarlo con tutto il cuore quando ogni risorsa sembra esaurita, è sempre la più saggia delle decisioni. Quelli che lo hanno fatto, oggi potrebbero testimoniare con le stesse espressioni usate molti secoli fa da Davide: “Ho cercato il Signore ed Egli m’ha risposto; m’ha liberato da tutto ciò che m’incuteva terrore. Quest’afflitto ha gridato, e il Signore l’ha esaudito; l’ha salvato da tutte le sue disgrazie” (Salmo 34:4,6).

Se attraversi un tempo di sventura, apri il tuo cuore a Colui che è sempre disponibile ad aiutarti; il Signore si rivolge a te con amore, non soltanto per tirarti fuori dai guai, ma per condurti all’interno del Suo meraviglioso regno di giustizia, pace e gioia. #CercaGesù !

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo Sventura e Salvezza sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/sventura-salvezza-2/feed/ 0
Risparmiati http://www.lucesulsentiero.it/wp/risparmiati/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/risparmiati/#respond Tue, 27 Feb 2018 08:00:41 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1076 “Quegli uomini presero per la mano lui, sua moglie e le sue due figlie, perché il Signore lo voleva risparmiare” [Genesi 19:16] Lot visse per un tempo a Sodoma, nella pianura del Giordano. Gli abitanti di questa città erano “perversi e grandi peccatori verso il Signore“. A causa del peccato persistente e dilagante, essi si ...

L'articolo Risparmiati sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
risparmiati

“Quegli uomini presero per la mano lui, sua moglie e le sue due figlie, perché il Signore lo voleva risparmiare” [Genesi 19:16]

Lot visse per un tempo a Sodoma, nella pianura del Giordano. Gli abitanti di questa città erano “perversi e grandi peccatori verso il Signore“. A causa del peccato persistente e dilagante, essi si attirarono il giudizio di Dio. Lot, però, era rattristato della condotta dissoluta di quegli uomini scellerati e si tormentava, nella sua anima giusta per quello che vedeva e udiva. Dio, allora, mandò degli angeli a salvargli la vita, spingendolo fuori dalla città, prima di consumarla con il fuoco.

Anche oggi, il peccato degli uomini è giunto al culmine e “i cieli e la terra attuali sono … riservati al fuoco per il giorno del giudizio e della perdizione degli empi” (2 Pietro 3:7).

C’è però una Via di uscita. C’è una via sia salvezza. Dio ha mandato Suo Figlio affinché “chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna” (Giovanni 3:16). Il Signore intende risparmiare gli uomini dal giudizio e dalla perdizione eterna.

Molti resistono all’invito amorevole del Signore, ma tutti quelli che Lo accettano, hanno la promessa di essere liberati dal giudizio e portati in gloria. Dio vuole risparmiare anche te e portarti in salvo.

Ti farai condurre dalla Sua mano paterna?

 

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo Risparmiati sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/risparmiati/feed/ 0
Dio si ricorda di te http://www.lucesulsentiero.it/wp/dio-si-ricorda-di-te/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/dio-si-ricorda-di-te/#respond Sat, 17 Feb 2018 00:37:34 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1070 “Poi Dio si ricordò di Noè”. Genesi 8:1 È sicuramente capitato a tutti di fare la triste esperienza di essere dimenticati da qualcuno. Se tenevamo particolarmente a una determinata cosa e avevamo riposto tutte le nostre speranze in una persona ma poi siamo stati persi di vista o accantonati, la delusione è stata grande. Gli ...

L'articolo Dio si ricorda di te sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>

“Poi Dio si ricordò di Noè”. Genesi 8:1

È sicuramente capitato a tutti di fare la triste esperienza di essere dimenticati da qualcuno. Se tenevamo particolarmente a una determinata cosa e avevamo riposto tutte le nostre speranze in una persona ma poi siamo stati persi di vista o accantonati, la delusione è stata grande.

Gli uomini possono dimenticarsi di noi, delle nostre necessità o degli impegni che si sono presi nei nostri confronti. Dio, però, non dimentica mai nessuno. Dio si ricorda di te. Il Signore non dimenticò Noè nell’arca e allo stesso modo Egli si ricorda di te. Se stai soffrendo da tanto tempo e il tuo travaglio è reso più acuto dal fatto che gli altri non si curano di te, rivolgiti a Dio con tutto il cuore e chiediGli di operare in tuo favore.

Non sarai deluso, perché sei nei pensieri di Cristo, nel meraviglioso progetto di redenzione del tuo padre celeste. Egli conosce perfettamente ogni cosa della tua vita ed è pronto ad agire per il tuo bene, a operare potentemente in tuo favore. Ricordati che Dio non si dimentica di te, perché ti ama.

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo Dio si ricorda di te sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/dio-si-ricorda-di-te/feed/ 0
C’è qualcosa che DEVI sapere http://www.lucesulsentiero.it/wp/ce-qualcosa-devi-sapere/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/ce-qualcosa-devi-sapere/#respond Wed, 24 Jan 2018 08:47:40 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1061 “Noi sappiamo che siamo da Dio… Sappiamo pure che il Figlio di Dio è venuto e ci ha dato intelligenza per conoscere colui che è il Vero” – 1 Giovanni 5:19,20 Sulla Bibbia è scritta una profezia che si sta avverando davanti ai nostri occhi: negli ultimi giorni del mondo, la conoscenza umana aumenterà e ...

L'articolo C’è qualcosa che DEVI sapere sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
devi sapere

“Noi sappiamo che siamo da Dio… Sappiamo pure che il Figlio di Dio è venuto e ci ha dato intelligenza per conoscere colui che è il Vero” – 1 Giovanni 5:19,20

Sulla Bibbia è scritta una profezia che si sta avverando davanti ai nostri occhi: negli ultimi giorni del mondo, la conoscenza umana aumenterà e l’uomo di sentirà sempre più indipendente da Dio tanto da spegnere il senso comune di fede che ha contraddistinto le generazioni precedenti.

L’Evangelo, però, continua ad essere la potenza di Dio per chiunque crede (Romani 1:16) e attraverso di esso possiamo conoscere cose che nessuna scienza umana saprà mai comunicarci. Prima di tutto, la realtà del peccato: aprendoci alla Parola di Dio, abbiamo una chiara consapevolezza della nostra condizione spirituale. Così possiamo riconoscerci peccatori, bisognosi di perdono e di liberazione dalla schiavitù del peccato.
Poi, la nuova nascita che procede da Dio attraverso Gesù Cristo, che fa di noi persone rinnovate completamente con nuovi sentimenti e obiettivi che provengono dal Signore stesso; una nuova condizione che permette all’uomo di trovare gioia nell’amare e glorificare Dio.
Infine l’intelligentza spirituale: lo Spirito Santo agisce e produce effetti visibili in una mente rinnovata da Dio, resa capace di comprendere le vie e i pensieri del Signore, di agire secondo la Sua volontà, in verità e santità.
Certo, sappiamo molto grazie alle scienze umane, ma la scienza divina, che conduce alla vita eterna, si può apprendere soltanto con la Bibbia. Tu la conosci?

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo C’è qualcosa che DEVI sapere sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/ce-qualcosa-devi-sapere/feed/ 0
Un cuore duro http://www.lucesulsentiero.it/wp/un-cuore-duro/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/un-cuore-duro/#respond Thu, 11 Jan 2018 09:11:21 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1055 “Oggi, se udite la sua voce, non indurite i vostri cuori come nel giorno della ribellione, come nel giorno della tentazione nel deserto” [Ebrei 3:7,8] Avere il “cuore duro” non è caratteristica esclusiva di persone ribelli o che negano Dio, piuttosto di chiunque legge la Bibbia  (la Parola di Dio) o ascolta predicazioni tratte da ...

L'articolo Un cuore duro sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>

cuore duro

“Oggi, se udite la sua voce, non indurite i vostri cuori come nel giorno della ribellione, come nel giorno della tentazione nel deserto” [Ebrei 3:7,8]

Avere il “cuore duro” non è caratteristica esclusiva di persone ribelli o che negano Dio, piuttosto di chiunque legge la Bibbia  (la Parola di Dio) o ascolta predicazioni tratte da essa e poi non ubbidisce e mette in pratica ciò che ha appreso. Il primo modo di indurire il cuore è quello di ascoltare e non mettere in pratica (Giacomo 1:23, 24). Non mettere in pratica la Parola di Dio, dopo che essa ha scaldato l’anima, causa un indurimento progressivo!

Il secondo pericolo è di manifestare un’ubbidienza soltanto parziale. Probabilmente sei stato attratto dal Signore, magari perché ne avevi grande necessità: avrai pensato che forse Gesù ti avrebbe potuto aiutare, ma la tua vita non è davvero cambiata. Ti accontenti di sapere che Cristo può ogni cosa, ma non Lo lasci agire in te? Se è così, stai indurendo il tuo cuore.

Infine, c’è un altro rischio, quello di un pentimento altalenante. L’antico Faraone, personaggio ampiamente descritto, del libro dell’Esodo, ne è un tragico esempio. Si pentiva, ma subito ritornava a indurire il cuore. Il vero ravvedimento è un abbandono dei peccati istantaneo e definitivo, che porta pace duratura. Se non è così per la tua vita, molto probabilmente hai un cuore duro. Non ti accontentare di piccoli cambiamenti.

L’unico vero rimedio è andare a Gesù per essere trasformati completamente, definitivamente, miracolosamente. Apri il tuo cuore e fa entrare il Signore… sarà Lui a compiere questa meravigliosa trasformazione: “Vi darò un cuore nuovo e metterò dentro di voi uno spirito nuovo; toglierò dal vostro corpo il cuore di pietra, e vi darò un cuore di carne.” Ezechiele 36:26

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo Un cuore duro sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/un-cuore-duro/feed/ 0
Soltanto una parola! http://www.lucesulsentiero.it/wp/soltanto-una-parola/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/soltanto-una-parola/#respond Fri, 22 Dec 2017 08:36:34 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1049 Signore, io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto, ma dì soltanto una parola e il mio servo sarà guarito [Matteo 8:8] Gesù è “la Parola fatta carne”, cioè la Parola di Dio in persona. La Bibbia cu mostra gli effetti straordinari e miracolosi prodotti dalla Parola pronunciata da Gesù. Il testo ...

L'articolo Soltanto una parola! sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
Parola

Signore, io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto, ma dì soltanto una parola e il mio servo sarà guarito [Matteo 8:8]

Gesù è “la Parola fatta carne”, cioè la Parola di Dio in persona. La Bibbia cu mostra gli effetti straordinari e miracolosi prodotti dalla Parola pronunciata da Gesù. Il testo sopra citato, in particolare, riporta le parole di un centurione rivolte a Gesù affinché guarisse il suo servitore.
L’affermazione del soldato romano ci permette di notare la fede che quell’uomo aveva in Gesù e la certezza che aveva di poter sperimentare l’intervento di Dio per il suo servo, nonostante non fosse degno che il Figlio di Dio si occupasse di lui, un povero peccatore, per giunta pagano (non appartenente al popolo di Israele).

Il Signore, ancora oggi, opera in modo potente in chi e per chi ripone in Lui la propria fiducia.

Anche tu che ti senti lontano da Dio, cattivo, indegno e peccatore puoi realizzare l’intervento del Signore secondo la tua necessità, se ti accosti a Gesù Cristo con fiducia. Fidati del Signore!

Chiedigli con tutto il cuore di rispondere con la Sua onnipotenza al bisogno che ti sta spaccando il cuore profondamente. Chiedigli di “dire soltanto una parola” ed Egli pronuncerà per te delle parole di vita che porteranno nuova vita in te e che ti daranno nuove forze nell’anima. Dio vuole rispondere al tuo bisogno, perchè è come un padre che vuole il meglio per i propri figli.

Cosa aspetti? Ciò che ti occorre in questo giorno è “una parola” da parte di Gesù per vedere la Sua gloria e realizzare quanto è potente e qual è il Suo progetto per la tua vita.

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo Soltanto una parola! sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/soltanto-una-parola/feed/ 0
Dichiarazione d’indipendenza http://www.lucesulsentiero.it/wp/dichiarazione-indipendenza/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/dichiarazione-indipendenza/#respond Wed, 29 Nov 2017 22:03:43 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1039 “Or i suoi concittadini l’odiavano e gli mandarono dietro degli ambasciatori per dire: Non vogliamo che costui regni su di noi” [Luca 19:14] Il 4 Luglio 1776, i delegati del Secondo Congresso Continentale ratificarono la “Dichiarazione di Indipendenza“. In essa si afferma che gli uomini hanno diritto alla vita, alla libertà, a ricercare la felicità ...

L'articolo Dichiarazione d’indipendenza sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
indipendenza

“Or i suoi concittadini l’odiavano e gli mandarono dietro degli ambasciatori per dire: Non vogliamo che costui regni su di noi” [Luca 19:14]

Il 4 Luglio 1776, i delegati del Secondo Congresso Continentale ratificarono la “Dichiarazione di Indipendenza“. In essa si afferma che gli uomini hanno diritto alla vita, alla libertà, a ricercare la felicità e che tali diritti devono essere garantiti dal governo liberamente scelto dal popolo.

L’uomo, così, si è reso libero dalla schiavitù umana, ma da sé non potrà mai affrancarsi dalla schiavitù del peccato. Rispetto a Dio, infatti, sono fraintesi dall’uomo i concetti di libertà e schiavitù, che sono scambiati l’uno con l’altro.

Ci si sente liberi quando si vive nel peccato non sapendo che, spiritualmente, questo produce la morte, anche quando esso non causa evidenti problemi nella vita quotidiana. Una dichiarazione non scritta, ma approvata dalla maggioranza degli uomini, bolla la volontà di Dio come una restrizione della libertà umana. Non farti ingannare da alcuna voce, la vera e più profonda libertà è quella di poter vivere alla presenza di Dio, mettendo in pratica la Sua volontà e centrando il Suo piano per la tua vita. Ecco perché Gesù afferma: “Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete veramente liberi” (Giovanni 8:36).

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo Dichiarazione d’indipendenza sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/dichiarazione-indipendenza/feed/ 0
Dove hai gettato l’ ancora? http://www.lucesulsentiero.it/wp/dove-hai-gettato-lancora/ http://www.lucesulsentiero.it/wp/dove-hai-gettato-lancora/#respond Mon, 20 Nov 2017 10:06:39 +0000 http://www.lucesulsentiero.it/wp/?p=1034 “Questa speranza la teniamo come un ancora dell’anima, sicura e ferma, che penetra oltre la cortina, dove Gesù è entrato per noi.” Ebrei 6:19,20 Riesci a immaginare il capitano di una nave in balia delle onde e dei forti venti, che cerca a bordo della sua imbarcazione il posto giusto dove gettare l’ancora? Egli appende ...

L'articolo Dove hai gettato l’ ancora? sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
ancora

“Questa speranza la teniamo come un ancora dell’anima, sicura e ferma, che penetra oltre la cortina, dove Gesù è entrato per noi.” Ebrei 6:19,20

Riesci a immaginare il capitano di una nave in balia delle onde e dei forti venti, che cerca a bordo della sua imbarcazione il posto giusto dove gettare l’ancora?

Egli appende l’ ancora alla prua ma la nave continua a procedere seguendo il vento. Poi pensa di metterla sul ponte, ma anche in questo punto non tiene. Alla fine, decide di riporla nel suo alloggiamento, ma nemmeno qui serve a nulla! La realtà è che un’ancora posta su un imbarcazione sballottata dal vento non assolverà mai alla propria funzione; solo quando è gettata in profondità, la sua azione diventa efficace contro la tempesta.

Allo stesso modo, una persona che confida in sé stessa compie un’azione spirituale che non garantisce alcuna stabilità davanti alle avversità e non potrà mai sperimentare la vera pace. I suoi tentativi saranno vani come quelli di un marinaio che si tiene l’ancora a bordo. Se la tua speranza di uscire dalle tempeste della vita è ancorata alle tue capacità, stai sbagliando tragicamente posizione.

Getta il fondamento della tua vita oltre ciò che puoi vedere e toccare, nelle profondità dell’amore e nella potenza eterna di Dio. Riponi la tua completa fiducia in colui che è infinitamente fedele. In Gesù… non c’è ancora più sicura!

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

L'articolo Dove hai gettato l’ ancora? sembra essere il primo su Luce sul sentiero.

]]>
http://www.lucesulsentiero.it/wp/dove-hai-gettato-lancora/feed/ 0