Gioia incondizionata

gioiaTu m’hai messo in cuore più gioia di quella che essi provano quando il loro grano e il loro mosto abbondano (Salmo 4:7)

E’ iniziata in questi giorni, nello stato di Israele, la festa delle capanne. Quella famosa festa ebraica prevista anche nella Bibbia che celebra la bontà di Dio verso Israele per come se ne prende cura. All’epoca si festeggiava la fine del raccolto e in particolare di grano e uva, prodotti agricoli importanti per l’economia del paese. Oggi la festa non ha più quel carattere agricolo, ma la felicità espressa per la bontà di Dio ci fa comprendere meglio le parole di questo verso del salmo 4 che vi proponiamo.

Fa parte della natura umana collegare la propria gioia alle circostanze della vita e a tutte quelle cose favorevoli che la determinano. Festeggiare è una realtà molto piacevole della vita di tutti gli uomini.  Si è allegri ed euforici dopo aver superato un esame, dopo aver raggiunto delle mete tanto ambite o perchè si può constatare una certa prosperità nella propriva vita materiale e affettiva.

La Bibbia, tuttavia, in molti testi, ci spiega che questo tipo di “gioia” è temporanea e passeggera che poi generano inevitabilmente nell’animo umano un senso di insoddisfazione. Si vuole sempre di più. Si cerca una gioia che non finisca mai.
Il Salmista afferma che la sua gioia non dipende dalla sua ricchezza, misurata nell’antichità dall’abbondanza di grano o del mosto, nè dalla buona salute e neppure dall’assenza di difficoltà quotidiane. La sua gioia dipendeva dalla presenza di Dio nella sua vita.
Anche l’ap. Paolo sperimentò questo tipo di gioia e con questo sentimento nel cuore, all’interno di una fredda prigione, potè scrivere ai credenti della chiesa in Filippi queste parole: “Rallegratevi sempre nel Signore. Ripeto: rallegratevi” (Filippesi 4:4).

Questa gioia infinita, indipendente dalle circostanze e dal tuo cuore… può essere tua se credi nella persona di  Gesù Cristo.
Se non lo hai ancora fatto ADESSO, mentre ci stai leggendo…  lascia entrare Cristo nella tua vita per avere quella gioia indescrivibile, duratura e meravigliosa… che solo Lui sa donare!

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

Print Friendly, PDF & Email

Se ti piace, condividilo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*