Giustificato per sola fede

Giustificato

“Riteniamo che l’uomo è giustificato mediante la fede senza le opere della legge” (Romani 3:28)

Tutta la lettera ai Romani ci rivela che il perdono dei peccati si ottiene per la fede riposta in Cristo e non per opere meritorie. Fare del bene non annulla il male che dimora per natura nell’uomo.
Se si vuole ottenere un vestito pulito e profumato, bisogna innanzitutto lavarlo con un buon detergente e poi usare un ammorbidente profumato. Per l’uomo è lo stesso: egli è giustificato, ossia ritenuto come se non avesse mai peccato, se è lavato con il sangue di Gesù. Soltanto come effetto di questo miracolo della grazia divina, potrà compiere le opere buone, che saranno come un profumo soave davanti al Signore.
La Bibbia dichiara che siamo salvati per fede e non per opere affinché nessuno si vanti dinanzi a Dio. I meriti e gli elogi di un’operazione di salvataggio, vanno a chi ha guidato le operazioni e a chi le ha compiute, non certo allo scampato. Quest’ultimo non ha fatto altro che fidarsi delle persone che lo stavano aiutando e non perdere la speranza.
Lettore, le tue buone azioni, per quanto lodevoli, non ti porteranno in cielo, decidi di porre fede nel Salvatore Gesù, e sarai salvato.

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

Print Friendly, PDF & Email

Se ti piace, condividilo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*