La Parola di Dio

Parola di Dio“Perché siete stati rigenerati non da seme corruttibile, ma incorruttibile, cioè mediante la parola vivente e permanente di Dio” [1 Pietro 1:23]

Il Vangelo di Cristo, in generale la Parola di Dio, cioè tutte le Scritture ispirate da Dio, durano per sempre. In eterno.

Ai tempi di Gesù i capi dei giudei odiarono le Sue parole, il Suo Vangelo, ma esso ha continuato ad essere vivo e attivo, mentre Gerusalemme stessa è stata completamente distrutta. I Greci hanno deriso l’insegnamento di Cristo, ma la Parola di Dio ispirata è sopravvissuta ai preconcetti della loro filosofia e ai loro splendidi edifici ormai ridotti in rovina.

Nel corso dei secoli, la Scrittura è stata manipolata, mandata al rogo, messa al bando, derisa ed esecrata, ma gli uomini non hanno potuto incatenarla. La Parola di Dio è ancora vivente e potente, anche se dalla maggior parte non è mai consultata, aperta, letta e ascoltata. Essa ha continuato a parlare ai cuori e a risvegliare le anime e vuole parlare ancora a te in questo preciso momento!

Forse, nella tua incredulità, hai cercato di sbarazzartene, rifiutando i Suoi insegnamenti con sarcasmo, ma ora hai disperato bisogno di sentire una parola di conforto, una voce autorevole e rassicurante che vivifichi il tuo cuore ferito e morente. La tua ostinazione non ha scoraggiato la pazienza del Signore, la Sua volontà è di rivelarsi al peccatore bisognoso.

Apri oggi stesso la Bibbia, schiudi il tuo cuore a Dio, senza riserve né pregiudizi, ed Egli ti parlerà, con immutato amore, di ciò che Cristo ha fatto per te!

Se accetti la Parola, così come dice il versetto di cui stiamo parlando, il seme gettato nel terreno si schiuderà per far nascere una splendida piantina… nascerà qualcosa di nuovo in te! Tu nascerai di nuovo!

Rinasci a nuova vita, accetta la Parola di Dio!

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

Print Friendly, PDF & Email

Se ti piace, condividilo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*