Il pane della vita

Pane

“Gesù disse loro: Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà più fame e chi crede in me non avrà mai più sete” [Giovanni 6.35]

Il pane, fin dai tempi antichi, è l’alimento base per la vita. L’importanza simbolica che ha il pane nella vita dell’uomo è ben espressa nella Bibbia e le parole di Gesù rivelano un significato fondamentale anche per noi oggi. Qui Egli si riferisce al pane celeste, che soddisfa la fame spirituale dell’uomo, la Sua parola che non soltanto ci rivela la volontà di Dio, ma fa realizzare il ristoro più profondo della comunione con Lui, provvedendo il vigore e la virtù per praticarla.

Questo pane è il Figlio di Dio stesso, la Parola fatta carne per la nostra redenzione. Gesù, ancora, aggiungerà: “Io sono il pane vivente, che è disceso dal cielo; se uno mangia di questo pane vivrà in eterno” (Giovanni 6:51). Egli è il “frumento schiacciato” (Isaia 28:28), “l’oblazione di cibo cotta al forno” (Levitico 2:4). Cristo, parlando della Sua morte, poté dire: “Questo è il mio corpo che è dato per voi” (I Corinzi 11:24).

Avendo preso su Sé il giudizio di Dio, soltanto Lui è in grado di garantirci il favore e la benedizione del Padre. Essendo stato schiacciato, cotto e offerto per noi, il Signore Gesù divenne il pane della vita. Rivolgiti a Lui, ringraziaLo per aver dato la Sua vita anche per te e chiediGli di cibare il tuo cuore con il Suo perdono.

Tratto da “la parola giorno per giorno” ADI MEDIA

Print Friendly, PDF & Email

Se ti piace, condividilo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*