PARENTI STRETTI

20100609“Ma egli rispose loro: «Mia madre e i miei fratelli sono quelli che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica»” Luca 8:21

Fratello, sorella e madre indicano una relazione di parentela stretta. Gesù utilizza queste espressioni per descrivere il rapporto che esisteva tra Lui e i suoi discepoli.Tante persone parlano di Gesù facendo tanti bei discorsi su di Lui, forniti di dettagli ben precisi sui costumi dell’epoca in cui visse. Nonostante ciò, queste persone non hanno un legame stretto con Lui nè lo conoscono. Tu sei tra quelli che si accontentano di sapere tante informazioni su di Lui oppure sei tra quelli che Lo conoscono personalmente e vivono vicini a Lui?
Dalle stesse parole di Gesù si comprende che per stabilire una relazione stretta con Lui bisogna, innanzitutto, ascoltare la Sua Parola. Questo non significa ascoltarLa semplicemente, ma riceverLa nel cuore con umiltà e fede sapendo che non è una Parola pronunciata da uomini, ma da Dio stesso. E’ poi indispensabile metterLa in pratica cercando di adeguare ad Essa la nostra condotta, le nostre azioni, le nostre parole, i nostri sentimenti e le aspirazioni.
Ascoltare e mettere in pratica la Sua Parola, da sempre, è stata ed è una scelta impopolare, ma è l’unica via per essere in intimo rapporto con Gesù e per avere l’approvazione di Dio e sperimentare le Sue promesse.
Vuoi appartenerGli? Non esitare a decidere per Cristo ed Egli ti sosterrà dandoti la forza necessaria per vivere secondo la Sua volontà.

Meditazione tratta da “La parola giorno per giorno 2010” ed. ADI-MEDIA

Print Friendly, PDF & Email

Se ti piace, condividilo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*